Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Concorso Lavorare sulle storie

 

PREMIAZIONE CONCORSO DI SCRITTURA

LAVORARE SULLE STORIE

Centro Incontri Regione Piemonte

Torino, 18 marzo 2014

 

Capacità inventiva, storie sincere, racconti belli e vissuti, scommessa pienamente vinta…

Da chi sono state pronunciate queste parole e in quale occasione?Premiazione concorso di scrittura Lanino

La risposta è semplice e forse sorprendente, perché i giudizi che abbiamo riportato sono stati espressi nel corso della cerimonia di premiazione del concorso di scrittura “Lavorare sulle storie”, un progetto rivolto agli studenti dei percorsi di qualifica regionale triennale degli Istituti Professionali e delle Agenzie Formative accreditate.

Bandito dalla Regione Piemonte, il concorso intendeva valorizzare la scrittura come strumento di trasmissione di esperienza lavorativa e professionale anche dove la narrativa non è considerata prioritaria. Prestigiosi i partner del concorso e i componenti del Comitato Scientifico che ha valutato gli elaborati: si va dal Dipartimento di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Torino alla Scuola Holden di Alessandro Baricco, dal Circolo dei Lettori al Settore Standard Formativi, Qualità e Orientamento Professionale.

Si è trattato di un percorso che, dopo un iniziale workshop destinato agli insegnanti allo scopo di approfondire metodologie didattiche idonee e innovative, si è concluso martedì 18 marzo al Centro Incontri della Regione Piemonte con la premiazione degli autori di 20 racconti.

Premiazione concorso di scrittura LaninoTre studenti dell’Istituto Professionale Lanino di Vercelli hanno avuto
la gioia e l’onore di essere premiati: Klaudia Kapllanaj, Mattia Iseppato e Nadia Mkirech.

Gli allievi, accompagnati dalle loro insegnanti e dai compagni della classe 4 D servizi commerciali, sono stati accolti e salutati dall’Assessore al Lavoro e alla Formazione Professionale Claudia Porchietto, dal Direttore Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro Paola Casagrande, dal Dirigente Settore Standard Formativi Qualità e Orientamento Nadia Cordero.
Premiazione concorso di scrittura Lanino

Simone Fenoil, in rappresentanza della Scuola Holden, ha elogiato la capacità descrittiva e narrativa  dei giovani autori,  mentre Benedetta Novello del Circolo dei Lettori di Torino si è soffermata sulla qualità della scrittura, sul linguaggio fresco usato dagli studenti, sul loro modo guardare la vita, improntato alla concretezza e al realismo.


La capacità di usare una grande varietà di toni e stili, dal rap ai dialetti, è stata evidenziata da Elena Papa, docente di Linguistica dell’Università di Torino, che ha anche osservato come il concorso di scrittura creativa abbia coinvolto giovani provenienti da diversi paesi e culture. Gli studenti premiati hanno ricevuto in dono bellissimi libri d’arte, tutti legati alla storia artistica e culturale del Piemonte.